Una cattiva gestione del tempo spesso ci rende impossibile ottenere la frutta e la verdura di tutti i giorni come dovremmo. Questa è la ragione principale per cui molte diete sembrano essere carenti. Ecco perché avere un estrattore di succo a portata di mano in cucina è così attraente. È possibile ottenere la maggior parte della bontà naturale dai cibi che si dovrebbero mangiare condensati in un bicchiere di succo fresco facile da consumare. Gli estrattori di succo hanno davvero preso piede e sono passati da una moda che va oltre la moda dei salutisti a un piccolo elettrodomestico essenziale per le persone con un’agenda fitta di impegni. Pur possedendo qualsiasi tipo di estrattore di succo, utilizzandolo regolarmente sarà sicuramente vantaggioso per chiunque abbia una dieta sospetta, ci sono lievi differenze tra i diversi tipi di estrattori di succo in vendita che i principianti dovrebbero conoscere. Per il massimo beneficio, spremere le verdure a foglia verde vi darà il più forte aumento di vitamine e minerali e i migliori estrattori di succo per la gestione di questi tipi di verdure saranno gli estrattori a masticazione.

 Come funziona

La maggior parte delle persone che si appassionano ai succhi freschi lo fanno con l’idea che vorrebbero usare ingredienti come cavolo, spinaci, broccoli e bietole, solo per citarne alcuni. Questi ortaggi a foglia ricevono un sacco di pubblicità che fanno pressione su quanto siano meravigliosi sui benefici nella nutrazione.Ma per ottenere il massimo da questi alimenti, bisogna avere un estrattore di succo a masticazione. Il modo in cui queste macchine funzionano è con l’uso della forza e della pressione. La parte principale che fa tutto il lavoro di un estrattore di succo a masticazione è nota come coclea. Sembra una coclea gigante. Mentre il cibo si muove lungo la coclea macina e rompe la polpa. Viene poi spostata più in basso verso il tappo finale, dove si accumula un’immensa pressione. A questo punto la polpa viene spremuta per separare il succo. È abbastanza semplice, silenzioso, ed è perfetto per gli oggetti a foglia. La polpa che esce dalla macchina è di solito relativamente secca e il succo contiene una minore quantità d’aria che può portare all’ossidazione. 

Per concludere, se state pensando di provare ad estrarre i vostri succhi per migliorare la vostra dieta, allora utilizzare verdure sarà la via più benefica. Mentre il succo di cavolo e spinaci può non sembrare tutto così appetitoso, il bello dei succhi è costituito da tutte le diverse ricette che si possono sperimentare per ottenere qualcosa di sano ma anche gustoso. L’aggiunta di un frutto dolce come la mela o qualche bacca può trasformare quel succo verde in qualcosa di veramente eccitante. Un estrattore di succhi a masticazione è un piccolo apparecchio che può davvero cambiare il modo in cui ci si sente, in meglio.

Leggi anche: Qual è la portata media di una idropulitrice?